Capita spesso dopo uno swap motore di avere vari problemi di avviamento, in questo articolo cercheremo di fare un po di chiarezza su una delle possibili cause che è il blocco dell’immobilizer dell’auto:

 

Fin dall’inizio della produzione sulle e36 vi era stato introdotto su tutte un sistema di sicurezza che fungeva da antifurto

dall’inizio dela produzione sino al Settembre 93, la maggio parte delle e36 erano sprovviste di immobilizer, e venivano installati antifurti di serie e non che scoraggiavano il furto delle auto..
in questo caso, se si dovesse fare qualche swap sappiate che le centraline prodotte prima di tale data erano totalmente scodificate..

MA su alcune versioni, di solito quelle meglio allestite e con OBC18 tasti, andava inserituo un codice di sicurezza nell’OBC stesso con il tasto CODE..
se il codice inserito era sbagliato l’alimentazione alla centralina veniva interrotta da un apposito relay azionato dall’OBC..
spesso questo sistema causava qualche guasto soprattutto in caso di qualche filo interrotto..

 

EWS, il primo immobilizer montato dal 09/1993 a dicembre dello stesso anno bloccava la messa in moto se prima le porte non venivano sbloccate con la chiave originale o con il telecomando.. Ad esempio se si rompeva un vetro e si collegavano i fili l’auto non partiva comunque poichè la centralina bloccava l’accensione e la pompa benzina.

 

EWS I, dal 01/1994 al 12/1994 il sistema era uguale al precedente ma venne aggiunto un relay per l’immobilizzazione e uno switch di posizione del cambio.
In entrambi questi sistemi la DME è passiva, riceve solo il segnale dai sensori e dai moduli, quindi non è così accoppiata al resto dell’elettronica come l’ EWS II.

Risultati immagini per bmw ews diagram

 

EWS II, dal 01/1995 a fine produzione era il miglior sistema di sicurezza montato su e36, esso utilizzava una chiave elettronica, che si collegava ad un modulo EWS che a sua volta comunicava con la DME (centralina motore). La logica delle porte chiuse restava la stessa, ma tutti isistemi che avviano il motore passano attraverso il modulo EWS (relè avviamento, alimentazione motorino, pompa carburante, iniezione).
La chiave invia un segnale al modulo EWS, e il modulo chiede di confrontare il segnale con quello della centralina, se i due segnali non combaciano il modulo EWS non farà partire il motore.

 

 

Ora torniamo ai problemi di avviamento,
spesso ci si trova a montare un altro motore e ad avere problemi di avvio… uno dei piu comuni è dovuto appunto all’EWS che blocca in alcuni casi solo l’iniezione, in altri la pompa e il motorino.. ecc ecc..

quando ci si trova con una e36 prodotta prima del 09/1993 avremo un impianto elettrico sprovvisto di sistemi EWS (parlo di cablaggio abitacolo), pertanto montare un motore successivo a tale data comporterà svariati problemi anche nel caso in cui avessimo chiavi e annessa centralina EWS, appunto perchè non avremo dove montare tutte le componenti..
in questo caso la soluzione migliore e inviare la DME in un centro specializzato in grado di riprogrammarla e rimuovere il blocco EWS (detto piu comunemente scodificare la centralina)

se invece abbiamo un’auto prodotta dopo il 09/1993 abbiamo sotto le mani un’auto con cablaggio EWS.
vi basterà trapiantare oltre al motore la sua centralina (DME), il modulo EWS (situato dietro il cassetto portaoggetti) e la chiave (ovviamente il cilindretto sarà diverso quindi o sostituiamo anche quello o trapiantiamo l’elettronica della chiave + il trasponder su quella vecchia)

Nel caso in cui non disponiate di centralina EWS o chiave, la soluzione anche in questo caso sarà la scodifica della centralina motore (rimozione EWS)

MA se dopo uno swap di un motore su auto con cablaggio EWS il vostro motore non avvia comunque, nonostante la scodifica della DME o l’installazione di un motore con centralina senza EWS,
il problema è il PIN 7 sul cablaggio motore, che andrà tagliato.. una volta interrotto tale segnale l’auto partirà senza alcun problema.

è possibile tagliarlo dal connettore che collega il cablaggio motore al cablaggio abitacolo, si trova accanto alla scatola fusibili ed è tondo, il pin 7 è di solito un filo di colore VERDE

Una volta tagliato il problema del mancato avvio sarà risolto!

Come al solito, se l’articolo vi è piaciuto, o ci sono dubbi di alcun genere.. commentate qui sotto!!