Come molti di voi forse non sanno, la bmw e36 cabrio (non nelle primissime versioni) montava un rinforzo inferiore tra culla e telaio che serviva a rinforzare e ad irrigidire la struttura dell’auto a cui mancava il tetto.

era montata di serie anche su Z3 e nella versione LTW della M3 e36.

Se montata si incrementa la stabilitĂ  e la maneggevolezza soprattuto nell’inserimento in curva

Ecco cosa servira’ per questo upgrade:
– Crick idraulico
– cavalletti
– Chiave a Cricchetto da 3/8″
– Chiave dinamometrica
– Bussola13mm
– Bussola 16mm
– Chiave inglese 13mm
– chiave esagonale 6mm o bussola esagonale
– Colla Frenafiletti
– BMW X-Brace Codice 51 71 8 410 212
– 4x Rondelle BMW M8X20-Z1 – Codice 07 11 9 915 093
– 4x Rivetti filettati BMW M8 (nutsert) – codice 51 71 8 175 003
– Bulloni M8X30 Allen
– Rondelle M8 (almeno 2)
– Bulloni M8
– Pasta antigrippante
– punta da 11mm e trapano elettrico

 

Sollevare il frontale dell’auto con un crick e bloccarla con 2 cavalletti, uno per lato.. se vuoi sopravvivere sotto un’auto i cavalletti sono fondamentali 😀

iniziamo smontando la barra di rinforzo singola che va da parte a parte svitando i due bulloni alle estremitĂ 

 

Una volta rimossa la barra, pocediamo a appoggiare la Xbrace appuntando i due bulloni che precedentemente fissavano la vecchia barra e segnamo i punti dove andranno fatti i fori per il fissaggio..

una volta segnati i punti procediamo con i fori:


Primo Foro


Secondo Foro


Terzo Foro

Una volta eseguito il quarto foro possiamo procedere con il montaggio dei rivetti filettati:

Se avete la rivettatrice specifica il lavoro verrà semplificato, in alternativa potete avvitarvi un bullone esagonale stringervi sopra un dado un dado e due rondelle.. dopodichè potete avvitarlo sino a battuta..


Prima di inserire i rivetti nei fori, assicuriamoci di pulire bene i residui cosĂŹ da evitare un errato fissaggio del rivetto, potete usare anche la punta di una forbice


Inseriamo il rivetto e con la rivettatrice speficica stringiamolo, oppure usando il bullone come indicato piu su..


eseguiamo lo stesso procedimento su tutti e 4 i fori eseguiti, ottenendo questo risultato:

dopo aver contemplato il lavoro fatto, possiamo procedere al montaggio dell’xbrace, fissando sempre i soliti 2 bulloni nella parte dritta (posteriore)

se tutto sarĂ  stato fatto in maniera corretta la xbrace dovrebbe gia allinearsi ai fori

possiamo ora quindi stringere i 4 bulloni facendo però attenzione alla forza esercitata che dovebbe essere di 26nm circa per i bulloni m8 e 66nm circa per i bulloni m10..

Et voilĂ , lavoro terminato!

 

come al solito, se la guida vi è piaciuta o avete dubbi e chiarimenti, commentate qui sotto! 🙂